mercoledì 19 settembre 2012

Samuel James: For the Dark Road Ahead

Un settembre di pubblicazioni acustiche di alto interesse ci mancava e si aggiunge con piacere anche Samuel James, ormai una garanzia per i fedeli di quel blues legato a nomi come Mississippi John Hurt, Son House, Charley Patton, mentori a cui viene sovente paragonato. Sameul James è un trovatore di radici di primo ordine e ci propone con convizione quanto ci ha raccontato sino ad ora con i precedenti "Songs Famed for Sorrow and Joy" (2008) e "For Rosa, Maeve and Noreen"(2009). Crudo, diretto, sudato...anche questo "For the Dark Road Ahead" (Northern Blues) piace. Appena trentenne Samuel James ha la maturità di un bluesman di vecchia razza, il suo songwriting non ha eguali nel blues contemporaneo e altrettanto possiamo esprimere per il suo fingerstyle. A dimostrazione che il buon blues non va soltanto cercato tra i vecchi sdentati del Mississippi.

1 commento:

  1. Bellissimo video, fortunatamente suona da Dio ed è un piacere vederlo e sentirlo suonare. Un pò meno guardare i suoi primi piani.
    Ecco è uno di quei brani di cui si sente il bisogno di conoscere bene la lingua per capirne le parole ed il contenuto della song. Ma in tempo reale non leggendo il testo. Professionismo ad alto livello.

    RispondiElimina