sabato 12 luglio 2014

Concorezzo in Blues II parte

Seguono altri 3 video che cristallizzano la serata del 6 luglio 2014 in Villa Zoja a Concorezzo. Il primo video introduce Veronica & The Red Wine Serenaders che hanno presentato il loro nuovissimo album "Mexican Dress", il secondo video rappresenta la fine del concerto durante il black out e il temporale in corso. In chiusura è stata fatta una intensa "Stand By Me" intepretata da Max Prandi ma supportata da tutti, pubblico compreso. Infine ancora un video di Max Prandi che interpreta Son House, "Grinnin' in Your Face", e il classico "Catfish Blues", brano attribuito a Robert Petway reso noto da grandi come Muddy Waters, John Lee Hooker e Jimi Hendrix.
 

martedì 8 luglio 2014

Concorezzo in Blues 6 Luglio 2014

Spettacolare concerto nella seconda editizione del  Concorezzo in Blues,  6 Luglio 2014.
Prima in auditorium (18.45)  l'interessante presentazione suonata da Roberto Menabò del bellissimo libro "Vite affogate nel Blues", esibizione accompagnata da rare immagini d'epoca,  poi alle 20.30 il blues spartano ed efficace del sempre presente Max Prandi per andare a chiudere in compagnia di Veronica Sbergia & The Red Wine Serenaders e a coronare il loro alto momento artistico. Grande blues made in Italy a Concorezzo. Per la cronaca alle 22.45 un temporale ha cercato di impedire lo straordinario corso del concerto, ma lo show è andato avanti coinvolgendo sul palco gli irriducibili spettatori rimasti. Un black out non ha alterato i piani e le buone intenzioni della serata. Momento epocale!!! Blues No Limits con BLUESSURIA. Ecco la speciale testimonianza indelebile della serata:




domenica 22 giugno 2014

Roberto Menabò "Vite Affogate nel Blues" - 6 Luglio Concorezzo (MB)




Leggere “Vite affogate nel Blues” di Roberto Menabò e come lasciare ossigenare un buon vino d’annata prima di scoprirne le sue meraviglie al palato. Il vero protagonista infatti  non è propriamente la musica ascoltata ma sono le persone, o meglio i musicisti che hanno reso celebre il blues attraverso la loro fondamentale influenza. Pertanto è possibile conoscere come sia stato costretto uno come Skip James ad utilizzare la chitarra invece del suo adorato piano, oppure scoprire perchè Sleepy John Estes avesse il nomignolo di “Sleepy” o come ancora Charlie Patton, l’uomo dei girasoli, divenisse una leggenda. Strabiliante ad esempio è trovare la storia di uno come Funny Paper Smith…che vi lascio scoprire. Queste sono tra le 39 “short stories” narrate da Roberto Menabò con uno stile fruibile a tutti! Il caro Roberto parteciperà alla serata Concorezzo In Blues in programma il 6 luglio alla 18.30 nell’auditorium di Villa Zoja a Concorezzo (MB). Non mancate anche per acquistare  con dedica il bellissimo libro di Roberto Menabò. Bluessuria vi aspetta. 

venerdì 13 giugno 2014

martedì 3 giugno 2014

Ian Siegal Live - Man & Guitar


Me lo aveva anticipato durante un incontro di fortuna all'aeroporto di Linate (MI) lo scorso anno, 13 settembre 2013.  In cui oltre a ricordare le sue prime apparizioni in Italia, la serata al Nidaba resta epica (16 novembre 2004),  abbiamo discusso del suo approccio elettrico e acustico al blues...e proprio mentre sviolinavo le lodi del suo bellissimo album The Dust (2008), lavoro acustico e solitario di valore, mi aveva parlato di voler pubblicare un cd live che avesse lo stesso spessore e analogie in termini di empatia.
Bene eccolo, registrato dalla BBC alla Royal Albert Hall di Londra. Ben ritrovato Ian! In allegato anche la recente recensione di Tony Russel, l'autore della bibbia del blues "The Penguin Book Of Blues Recordings".
 
 
 

domenica 25 maggio 2014