giovedì 8 gennaio 2015

The Land Of Roots Music di Francesca Castiglioni


Merita un posto tra i grandi il libro di Francesca. Un libro per continuare ad esplorare e sentir vivere le emozioni delle origini del blues. Un mood, uno stile, un modo di essere prima di essere comunemente definita musica afroamericana, o semplicemente  BLUES.  Puoi ascoltarlo per anni e studiarne le note, approfondire le caratteristiche, collezionare i dischi, recuperare libri, oggetti, immagini  ma ti mancherà sempre quella dimensione che ti cattura e ti avvolge solo quando sei nella sua vera terra, quella delle origini, quella della sopravvivenza. In quei luoghi  capisci davvero perché il Blues "negro" doveva e poteva crescere.  Solo in quell'America fuori gioco, tra quei posti desolati e abbandonati si poteva esprimere il Blues, nella nera terra "santa", di giorno fulminata da una luce accecante e di notte invischiata nelle tenebre più nere.  Ho avuto l'opportunità di esserci, di piangere dall'emozioni... e di aver visto Francesca fare le foto del suo bellissimo libro. Un ricordo forte resta la mattina del 21 gennaio dello scorso anno allo Shack Up Inn, dove in silenzio e con il cuore in gola esploravamo il villaggio di baracche di legno  senza temere un gran freddo e il vento forte...che accarezzava i pochi resistenti fiori di cotone rimasti. Puoi ascoltare, amare il blues, cercare di sentirlo tuo ma non ti accorgi di essere rinchiuso in un involucro di cui puoi liberarti solo andando nella The Land Of Roots Music!

Antonio - Bluessuria

domenica 4 gennaio 2015

Bluessuria Party con i Blue Stuff & Guido Migliaro - IL Video 29.12.2014

Un Bluessuria Party con i fiocchi in compagnia dei Blue Stuff, tra i pochi forse gli unici che riescono a proporre in lingua un blues nostrano. Il tutto sotto al Vesuvio presso l'accogliente Night Batterflies con quasi 3 ore di coinvolgente musica, passando attraverso inediti, mai sentiti dal vivo,  e classici di un repertorio ultra trentennale fatto di "E' asciuto pazzo 'o padrone", "L'acqua è poca" e "Afragola Shuffle". Momento ricco di emozioni quando si è aggiunto l'ex Blue Stuff Guido Migliaro "O Cumpar" per recuperare ricordi e un grande passato in cui negli anni '80 si celebravano: "Goin' Up The Country", "Midnight Special" e "Let's Work Together". Segue una selezione della serata di quasi 25 minuti. 


giovedì 1 gennaio 2015

lunedì 22 dicembre 2014

29 Dicembre I° Bluessuria Xmas Party con i Blue Stuff!

Bluessuria Xmas Party il 29 dicembre al Night Butterflies,   alle falde del Vesuvio tra Torre del Greco e Trecase (Ore 21.00 - via Tirone della Guardia 3 a Trecase). Serata con un imperdibile estrazione a premi.Quota di adesione della serata 10 € (comprensiva di light dinner e concerto dei trascinanti Blue Stuff). In loco è possibile tesserarsi e ritirare la maglietta Bluessuria.

lunedì 15 dicembre 2014

GravelRoad “EL SCUERPO”



 


 
Li avevamo apprezzati in compagnia di T-Model Ford ma non solo. Torna il trance blues venato di North Mississippi Hill Country Blues con fuzz e duro rock and roll. Il nuovo album intitolato "El Scuerpo" sarà disponibile a fine gennaio. Ma il brano "40 Miles" gira già a mille sulle frequenze di Bluessuria.

domenica 14 dicembre 2014

T-Roosters "Dirty Again"


A Gennaio in arrivo il nuovissimo album intitolato “Dirty Again” per  l’interessante progetto guidato da Tiziano Galli.  Un lavoro profondo, intenso e bello da ogni sua angolazione. Il Blues trionfa e freme spingendosi oltre attraverso variegate  intuizioni originali, che lambiscono soul e sonorità sanguigne. Sicuramente tra le migliori novità annunciate per il prossimo anno e vale non poco il fatto che sia nel panorama del nostro  miglior  Made In Italy . Alle liriche, a quattro mani, ritroviamo Paolo Cagnoni, già coinvolto con i Nerves & Muscles.
 I T-Roosters sono: Tiziano Galli - chitarre e voce, Giancarlo Cova - batterie e percussioni,  Andrea Quaglia - Basso e Contrabbasso e cori ,Davide Spagnuolo - pianoforte e tastiere avariate, Marcus Tondo - Armoniche e cori (autore delle foto di copertina)