martedì 12 gennaio 2010

Jimi Hendrix: Valleys Of Nepture


Un nuovo album inedito di Jimi Hendrix, sarà in vendita l'8 marzo. Lo hanno annunciato la Sony Music Entertainment e gli eredi dello stesso Hendrix, che pubblicò solo tre dischi ufficiali prima di morire nel 1970 a Londra all'età di 27 anni per una overdose di barbiturici. A questo annuncio (meramente commerciale) preferisco ricordare il più grande chitarrista di tutti i tempi, a 40 anni dalla sua morte, con una delle più discusse copertine della storia della musica. Non so cosa ci riserveranno l’ennesime versioni di brani noti che appariranno in questo Valleys Of Nepture ma so che nulla può superare la bellezza (ancora attualissima) di Eletric Ladyland

il comunicato:
Quello in uscita a marzo, dal titolo Valleys of Neptune, presenterà una decina di versioni inedite, ed è l'ottavo album postumo del chitarrista, il primo dal 1980. Ci sono le ultime registrazioni del suo trio "Jimi Hendrix Experience", le sue prime sessioni con il bassista Billy Cox, oltre ad una cover di Sunshine of Your Love dei Cream. Questa la tracklist: "Stone Free", "Valleys Of Neptune", "Bleeding Heart", "Hear My Train", "A Comin", "Mr. Bad Luck", "Sunshine Of Your Love", "Lover Man", "Ships Passing Through The Night", "Fire", "Red House", "Lullaby For The Summer", "Crying Blue Rain". Il disco offre una visione essenziale del lavoro di Hendrix nel periodo fra l'uscita del disco doppio Eletric Ladyland nell'ottobre 1968 e il 1970 quado ha aperto i suoi Eletric Lady Studios al Greenwich Village. Questi erano gli studi dove stava cominciando il suo ultimo lavoro: il doppio album First Rays Of The New Rising Sun. Janie Henrdix ha spiegato che "mio fratello si sentiva a casa quando era in studio. Valleys of Netpune offre uno sguardo nel profondo processo di registrazione e dimostra il fatto che lui fosse un impareggiabile innovatore con la chitarra».

1 commento:

  1. cmq bella quella copertina e comunque ammazzami...
    http://tornoaivinili.blogspot.com/2010/01/jimi-hendrix-experience.html

    RispondiElimina